organizzare-call-center-da-zero

Come organizzare un call center da zero: l’importanza del software

Indice dei contenuti

Hai deciso di aprire un call center? Ti capiamo, è un’idea gettonatissima in questi ultimi tempi, anche se non priva di rischi. Organizzare un call center da zero nel modo giusto non è cosa di poco conto in un mondo colmo di improvvisati, e per emergere dalla massa, per non rischiare di fallire, devi aver ben chiaro cosa ti serve, a partire dai costi, dalla tipologia di operatori di cui hai bisogno, e dal software da utilizzare. Quest’ultimo in particolare può essere un alleato che può davvero far fare il salto di qualità ad un call center.

Come organizzare un call center da zero? Scoprilo insieme a noi

Iniziare da zero con il call center: Business Plan e Dipendenti ok

Innanzitutto, devi fare dell’organizzare un call center da zero un punto di forza, partendo dalla scrittura di un Business Plan dettagliato e ricco di informazioni. Si tratta di un punto imprescindibile, per cui dedicaci il giusto lasso di tempo.

Hai bisogno di operatori inbound e outbound vero? Se il tuo obiettivo è quello di creare un team da urlo, scegli solo le persone che dimostrano di avere motivazione, doti relazionali importanti e competenze tecniche, soprattutto per quanto riguarda l’inbound. Ovviamente la formazione che tu stesso dovrai garantire dovrà essere costante e di qualità.

L’importanza del software

Dota ogni operatore di postazioni comode e spaziose, e la loro produttività ne beneficerà. Ovviamente prendi in considerazione un fatto molto importante: lo smart working è già presente, ma sarà anche, e soprattutto, il futuro. Il software utilizzato dovrà dare l’opportunità ai tuoi operatori di lavorare anche da remoto, qualora fosse possibile. Quindi, un buon software è il motore indispensabile di un call center. Scegli con cura quello che meglio si adatta ai tuoi servizi.

Una piattaforma che sappia gestire senza intoppi sia le campagne di outbound sia quelle inbound, e che sia strutturato per essere utilizzato da tutti i livelli aziendali. Questa caratteristica permette di agevolare il passaggio dei dati tra manager e operatori. Un software unico, per tutti.

Il CRM deve permettere di creare e aggiornare le anagrafiche con facilità. Assicurati che sia in grado di monitorare ogni processo relazionale col cliente e che sia predisposto per i report in tempo reale. Un software di gestione in cloud come Argia permette di fare tutto ciò, per esempio.

Nell’organizzazione di un call center la parte tecnologica gioca un aspetto fondamentale per il lavoro del collettivo. Di estrema importanza è la possibilità di reindirizzare la chiamata verso un collega più esperto.

Per comprendere al meglio quelle che devono essere le caratteristiche di un software e quale fondamentale importanza rivesta nell’organizzazione di un call center ti consigliamo di approfondire al meglio i 5 fattori da considerare quando scegli un software per Call Center.

organizzare un call center da zero

Pianifica dettagliatamente il tuo Business Plan, seleziona al meglio gli operatori di cui hai bisogno, prenditi il tempo di scegliere il software più adatto alle tue esigenze per organizzare il contact center al meglio, e parti alla grande!

Richiedi una demo di Argia CRM di Roixter e scopri tutte le funzionalità pensate per il tuo Call Center

Contattaci adesso!

richiedi una demo gratuita

In pochi minuti ti metteremo a disposizione una versione completa.